Eva

Nero-Argento | Camoscio-Glitter
Tacco1.5 cm

155 

New
  • Fatte a mano a Vigevano
  • Pelle di capra scamosciata, tessuto glitter
  • Cinturino con fibbia regolabile, elasticizzato
Guida alle taglie >

CALZATA COMODA: ordina MEZZA TAGLIA IN MENO.

Svuota
Spedizione e cambio GRATUITI
- +
Spedizione e cambio GRATUITI
Modello

Eva

Materiale

Camoscio-Glitter

Colore

Nero-Argento

Tacco

1.5 cm

Taglia

36, 36.5, 37, 37.5, 38, 38.5, 39, 39.5, 40, 40.5, 41

Punta

Suola

COD: EVANERCG Categorie: , Tag: , , ,

Descrizione

Originali, raffinate e molto chic, le nostre ballerine Eva sono la soluzione per stupire in ogni occasione speciale.

Che si tratti di una cena elegante, una serata a teatro o una cerimonia, semplicemente indossale…e fatti ammirare.

La finezza del camoscio abbinata alla vitalità del glitter fanno di Eva una ballerina dalla personalità esplosiva: impossibile non innamorarsene.

La particolare tecnica a cucitura ripiegata con cui camoscio esterno e fodera interna si fondono insieme senza l’utilizzo di un bordo aggiuntivo conquisterà i tuoi gusti essenziali ma raffinati. Strutturate, si adattano bene anche a un utilizzo autunnale.

– Realizzate interamente a mano a Vigevano, Italia
– Fattura: tecnica a “cucitura ripiegata”
– Materiale esterno: pelle di capra scamosciata, tessuto glitter
– Colore esterno: nero, argento
– Cinturino elasticizzato in glitter con fibbia in acciaio regolabile su 3 misure
– Fodera interna e sottopiede: pelle di capra conciata all’acqua
– Suola in vero cuoio
– Tacco: 1,5 cm in vero cuoio ricoperto glitter, con sopratacco in gomma antiscivolo

Eva Evdokimova è stata una ballerina statunitense, insignita del titolo di Prima Ballerina Assoluta nel 1973 (solo altre 13 come lei nella storia della danza). Per oltre 15 anni si è esibita in coppia con Rudol’f Nureev ed è stata la prima americana a vincere ogni competizione di danza internazionale. A lei ci siamo ispirati per scegliere il nome di questo modello di ballerine.

COME LE PRODUCIAMO

Come tutte le nostre scarpe ballerine, Eva è prodotta interamente a mano a Vigevano, il più antico e prestigioso distretto calzaturiero italiano, con un metodo artigianale che prevede l’assemblaggio manuale di oltre 20 componenti.

Per il modello Eva utilizziamo la tecnica a “cucitura ripiegata”: pelle esterna e fodera interna sono cucite insieme e ripiegate internamente sui lati, donando a chi le indossa un effetto molto fine ed elegante.

La fodera interna e del sottopiede è in pelle di capra naturale conciata all’acqua, nel rispetto delle più recenti normative europee.

Il cinturino è regolabile in tre posizioni e dotato di un elastico interno che assicura una perfetta vestibilità.

Il tacco è ricoperto in glitter in colore coordinato.

Tutti i nostri tessuti tecnici, compreso il glitter utilizzato per Eva, sono sottoposti ai più severi test internazionali: Bally, Martindale, Delaminazione, Xeno Test (Resistenza alla Luce), Crocking Test. Tutti sono certificati Satra e Cimac.

Consigli per la cura

La capra scamosciata è un pellame che non necessita di essere ravvivato costantemente, è sufficiente una spazzolata ogni tanto; essendo però molto delicato, macchie di olio o di lubrificanti in genere sono difficilmente asportabili.

In caso di altro tipo di macchia superficiale, ti consigliamo di lasciarla asciugare senza intervenire subito onde evitare un allargamento della stessa al resto della scarpa. Ti consigliamo di agire, in un secondo momento, con una spazzola in para (è una gomma naturale reperibile da un comune calzolaio) passandola delicatamente sulla macchia per cancellarla. Se questa soluzione non dovesse funzionare, prova a utilizzare della carta vetrata a grana sottilissima passandola sulla macchia lentamente e delicatamente; in questo secondo caso otterrai l’effetto di eliminare la parte superficiale del camoscio, quella macchiata.

Da evitare: non utilizzare mai acqua o alcool per cercare di rimediare a un problema.

Nel caso in cui le ballerine si dovessero bagnare, non esporle per nessun motivo a fonti di calore (né al sole, né davanti a un termosifone), ma lasciale asciugare in un ambiente caldo e secco.

Extra image-logo Extra image-logo Extra image-logo

Ti potrebbe interessare…