Carlotta

Ghepardino | Cavallino
Tacco1 cm

145 

  • Fatte a mano a Vigevano
  • Materiale esterno: pelle di vitello (cavallino)
  • Fodera in pelle di capra naturale
Guida alle taglie >

CALZATA LARGA: ordina UNA TAGLIA IN MENO.

Svuota
Spedizione e cambio GRATUITI
- +
Spedizione e cambio GRATUITI
Modello

Carlotta

Materiale

Cavallino

Colore

Ghepardino

Tacco

1 cm

Taglia

36, 36.5, 37, 37.5, 38, 38.5, 39, 39.5, 40, 40.5, 41

Punta

Suola

COD: CARLGHCA Categorie: , Tag: ,

Descrizione

Ecco Carlotta, le nostre ballerine più amate, anche in versione animalier.

Realizzate in morbido cavallino, la loro fantasia ghepardino le rende ancora più chic e adatte ad un uso serale ma – perché no? – anche nel tempo libero. Il giusto abbinamento? Danno decisamente il loro meglio con un jeans o un pantalone nero.

Raffinate con i lacci in raso e i bordi in gros grain a doppia cucitura risvoltata, le ballerine Carlotta sono anche pratiche grazie a un sopratacco in gomma antiscivolo.

Molto strutturate, si adattano alla stagione autunno-inverno.

– Realizzate interamente a mano a Vigevano, Italia
– Materiale esterno: pelle di vitello (cavallino)
– Colore esterno: ghepardino
– Bordo in gros grain a doppia cucitura risvoltata in colore coordinato
– Lacci in raso in colore coordinato
– Fodera interna e sottopiede: pelle di capra conciata all’acqua
– Suola in gomma antiscivolo
– Tacco: 1 cm in vero cuoio lucidato nero, con sopratacco in gomma antiscivolo

Il nome Carlotta di queste ballerine trae spunto da una delle più grandi danzatrici dell’epoca romantica, l’italiana Carlotta Grisi. Entrata già all’età di 10 anni nel corpo di ballo del Teatro alla Scala di MilanoCarlotta Grisi è passata alla storia per essere stata la prima interprete di quello che da tutti è considerato il simbolo del balletto classico e romantico, Giselle, in cui si esibì il giorno del suo 22esimo compleanno, il 28 giugno 1841, all’Opéra National de Paris.

COME LE PRODUCIAMO

Come tutte le nostre scarpe ballerine, Carlotta è prodotta interamente a mano a Vigevano, il più antico e prestigioso distretto calzaturiero italiano, con un metodo artigianale che prevede l’assemblaggio manuale di oltre 20 componenti.

Il pellame di altissima qualità con cui viene realizzata la tomaia viene tagliato dai nostri artigiani che si assicurano di destinarne le parti più resistenti alle zone più soggette all’usura (punta e tallone).

La fodera interna è in pelle di capra naturale conciata all’acqua, nel rispetto delle più recenti normative europee.

Il bordo in gros grain è assicurato alla tomaia da una doppia cucitura risvoltata.

Consigli per la cura

Il pelo di vitello non necessita di una cura particolare, è sufficiente una spazzolata ogni tanto, ma sempre nel verso del pelo.

In caso di macchia, fango o dopo una giornata sotto la pioggia lavale subito con un panno pulito e umido, inserisci all’interno della carta da pane e lasciale asciugare per 24 ore senza esporle a fonti di calore (né al sole né davanti a un termosifone).

Da evitare: non utilizzare mai alcool per cercare di rimediare a un problema.

Questo modello è dotato di un sopratacco in gomma che, insieme alla suola anch’essa in gommanon ti farà scivolare sul bagnato o su superfici umide. Il nostro consiglio è di sostituirlo prima del suo consumo completo.

Extra image-logo Extra image-logo

Ti potrebbe interessare…